Erika Cambursano

Dopo una vita in gialloverde, Erika Cambursano da quest’anno è l’arma in più della Finimpianti Rivarolo. La centrale chivassese, classe 1991, ha lasciato la Volley Fortitudo Chivasso per intraprendere una nuova avventura, sempre in serie D. E fino a questo momento la scelta è stata azzeccata: le rivarolesi infatti hanno vinto le prime cinque partite di campionato togliendosi anche la soddisfazione di aggiudicarsi il recente derby con la Pallavolo Montalto Dora.

Cambursano è cresciuta sportivamente con i colori gialloverdi tatuati addosso come una seconda maglia, anche se la sua passione per la pallavolo è sbocciata solamente nel 2004. Fatta la trafila con il settore giovanile, che le ha permesso di crescere esponenzialmente anno dopo anno, nel 2008 ha avuto la grande occasione di approdare in prima squadra. Il sodalizio gialloverde, dopo aver conquistato la serie B2 con il nome di Fortitudo Barbero, aveva deciso di ricostruire una compagine giovane per affrontare il campionato di Prima Divisione. Proprio in quella stagione (2008/2009) Cambursano si è tolta la più grande soddisfazione sportiva della sua ancora giovane carriera, quando con un cammino da inarrestabile carrarmato il sestetto chivassese ha sbaragliato la concorrenza ottenendo la promozione in Serie D con il successo di Chieri. Un po’ di rammarico è però rimasto per aver perso la finalissima del torneo con l’Allotreb: sconfitta che però non ha intaccato la grande stagione gialloverde. Con la casacca fortitudina la bionda centrale ha disputato poi cinque campionati di serie D con alterne fortune. In un paio di circostanze, sotto la guida tecnica di Fausto Fiore la compagine chivassese è arrivata ad un passo dal conquistare un piazzamento in zona playoff. Adesso è il turno del sodalizio rivarolese di usufruire degli attacchi e dei muri della centrale che vive in frazione Mandria. Le premesse per fare bene sembrano davvero esserci tutte. Chi ben comincia…

Erika Cambursano Erika Cambursano


Leave a comment