CARLOTTA TEMPINI

Il nome di Carlotta Tempini è di quelli che restano impressi. La determinata atleta in forza al Judo Kumiai Torino, nella sua giovane carriera, ha infatti già ottenuto diversi podi e risultati di prestigio in uno sport come il judo, in cui fatica e grinta vanno a braccetto. Classe 1997, la settimese ha una carica agonistica contagiosa e sui tatami di tutta Italia non si tira di certo indietro. Il 2010 è l’anno della sua esplosione: terzo posto al Campionato Italiano Esordienti B, medaglia di bronzo al Trofeo Italia Sankaku e gradino più basso del podio al Trofeo Italia Vittorio Veneto. Tre luccicanti medaglie di bronzo che fanno conoscere Tempini sul palcoscenico tricolore e non solo. Arrivare in vetta è difficile, ma confermarsi lo è ancora di più: ben lo sa Carlotta che nel 2011 sfoggia tutta la sua caparbietà per ottenere risultati agonistici ancora migliori: dal successo nel Trofeo Italia e al Trofeo Italia Bellizzi alle medaglie d’argento cinte al collo Trofeo Italia Aquila, al Trofeo Italia Lugo di Romagna e al Trofeo Italia Sankaku, fino ai nuovi terzi posti nel Campionato Italiano Esordienti B e nel Trofeo Italia Vittorio Veneto. La judoka settimese è tra le migliori in Italia della sua categoria e nel 2012 riesce nell’intento di eccellere sia nel judo che nella lotta, mettendo al sicuro la piazza d’onore nel Campionato Italiano di lotta e diversi piazzamenti di primo piano nel judo, come il terzo posto nel Trofeo Sankaku e nel Trofeo Vittorio Veneto, la medaglia di bronzo nel Campionato Italiano a Squadre Cadetti e la quinta posizione individuale nel Campionato Italiano Cadetti. La voglia di migliorarsi sempre e di raggiungere nuovi traguardi è insita nel dna di Carlotta che anche nel 2013 lascia il segno, laureandosi campionessa italiana di lotta e salendo per due volte sul terzo gradino del podio al Trofeo Sankaku e al Campionato Italiano a Squadre Cadetti, oltre a dominare il Trofeo Internazionale Romagna Judo. E’ tutto? Nemmeno per sogno, perché Tempini brilla nel 2014 al Campionato Italiano Cadetti, assicurandosi a suon di ippon la terza posizione tricolore nella categoria di peso al limite dei 70 kg al PalaPellicone di Ostia, la conseguente cintura nera e la convocazione con la Nazionale Italiana Cadetti per l’European Cup a Zagabria, in Croazia.

Carlotta Tempini Carlotta Tempini


Leave a comment